29 giugno 2016

tanto le cospirazioni non esistono: cosa possiamo imparare da Gladio

25 giugno 2016

How stupid are Americans?

23 giugno 2016

Pearl Harbour 3.0: gli USA vogliono un attacco Russo alla EU

Caro Diario,
Agli americani piaciono i serials. Una volta che un film ha successo lo ripetono fino alla nausea.
Fino a confondersi su quale sia la puntata attuale, come e' successo di recente al vicepresidente.
I componenti sono sempre gli stessi: i buoni e nobili cittadini vivono la loro vita tranquilla quando all'improvviso succede qualcosa che stravolge tutto.
Il Nemico attacca, senza una ragione logica, a parte il fatto che e' inumano e che odia le torte, i cagnolini e il 4 di Luglio.
Le scene strazianti del MacDonald sfasciato, dei supermercati vuoti e della TV spenta ci colpiscono nel nostro cuore di consumatore profondo. Tutto sembra perduto, ma un pugno di eroi, contro ogni speranza  si leva e vince.
Fuck Yeah!

21 giugno 2016

Risk Exposure Assessment 2016


Presentato senza commenti

16 giugno 2016

le Cospirazioni sono il pane quotidiano: Gladio e i suoi fratelli



Caro diario,

Come e' possibile che paesi come l'Ucraina e la Polonia abbiano sviluppato un odio viscerale contro la Russia? Chi arma e protegge l'ISIS? Cosa c'entrano le continue stragi insensate negli USA con gli anni 70 in Italia?

Nulla di nuovo sotto il sole, tutti questi modelli sono stati usati cosi' spesso che danno quasi la nausea.

Per comprendere cosa sta succedendo oggi in Europa occorre quindi imparare la storia recente, quella che non viene insegnata nelle scuole.

15 giugno 2016

Rivoluzioni fallite: Storia Delle Brigate Rosse

Caro Diario,
dice il saggio
"Chi non conosce la Storia e' destinato a ripeterne gli errori". Nell'Italia zombificata di oggi e' difficile riconoscere cosa successe negli anni 70. Soprattutto pensare che qualcuno potesse avere la lungimiranza di scrivere queste parole 28 anni fa:
Parafrasando Lenin anche noi possiamo dire che l’imperialismo delle multinazionali è una sovrastruttura dell’imperialismo. Definiamo borghesia imperialista interna quella frazione della classe borghese integrata nel sistema imperialista mondiale ed elemento trainante del processo di ristrutturazione imperialista della nostra area economica e delle relative sovrastrutture politiche e istituzionali. Gli strumenti sovra-nazionali come Fmi e Cee, mediante i quali la borghesia imperialista vuole imporre la sua strategia, acquistano forza ed assumono un potere tale da subordinare gli stati nazionali. Lo Stato nazione diventa cinghia di trasmissione del capitale internazionale… Nelle articolazioni vitali del potere si afferma un personale economico politico militare che è la più diretta espressione dei suoi interessi. Una nuova burocrazia efficiente, intercambiabile, europea non più selezionata e qualificata dalle vecchie scuole di partito ma direttamente dai centri di formazione, dalle Fondazioni, dalle Fabbriche dei cervelli predisposte allo scopo dalle grandi multinazionali”. 
Brigate rosse, risoluzione strategica n. 2, febbraio 1978

13 giugno 2016

Dinamica della Rivoluzione

Caro Diario,
nel video in apertura il prepper David Kobler, diventato famoso come consulente di un noto programma televisivo americano, rigetta tutti i politici e sostanzialmente chiama alla rivolta. Secondo lui non vi é altra scelta che prendere il destino della nazione nelle proprie mani.
HELL IS EMPTY, AND ALL THE DEVILS ARE HERE
WILLIAM SHAKESPEARE
Ormai si sarebbe passato il limite del dibattito democratico e vi é solo la diretta confrontazione. 
Soutprepper1 , che si autoproclama "cristiano patriota", sarebbe stupito nel sapere che sta parafrasando quasi parola per parola il marxista Che Guevara che nel suo libro sulla Gueriglia dice:
People must see clearly the futility of maintaining the fight for social goals within the framework of civil debate. When the forces of oppression come to maintain themselves in power against established law; peace is considered already broken.
 In questo articolo proviamo a esaminare le meccaniche di una rivoluzione e di comprendere se occorra prendere gente come David kobler sul serio o meno. 

The latest Raven's Times! https://t.co/Pdt5TYqHux Thanks to @Lumixal #handelsblatt #brexit


12 giugno 2016

The latest Raven's Times! https://t.co/G4NDzLw7dT #repidee56 #syria https://t.co/6BHzgK3ePp